Menu

ascomalogo reteimpreseitalia

Confcommercio Asti

In partenza il settembre astigiano tra Palio e Douja, CONFCOMMERCIO in prima linea per il territorio.

Il “settembre astigiano” è alle porte con tante iniziative tra il nostro Palio che riprende dopo due anni di stop,la Douja ed il festival delle sagre.
Confcommercio Asti è in prima linea per le imprese ed il territorio in questo settembre “della ripartenza” per dare visibilità alle iniziative e manifestazioni che caratterizzano da sembre questo periodo emblematico per la città.
La Confcommercio promuoverà ed allestirà le vetrine dei negozi in collaborazione con i due Consorzi rispettivamente quello della Barbera e dell’Asti per valorizzare i vini del territorio e dare colore alle vie del centro durante le manifestazioni,inoltre, come già avvenuto nel 2019 insieme a Confcommercio Terziario Donna, unitamente a Confcommercio Giovani e FIMAA, ha riproposto l’allestimento di vetrofanie pubblicitarie nei negozi sfitti per il nostro settembre attuando così una politica di riqualificazione urbana.
Una importante novità di questo settembre sarà la collaborazione con l’Unione Industriale all’interno di palazzo Ottelenghi che ospiterà il salone del Vermouth dal 9 al 18 settembre dove Confcommercio proporrà una degustazione di salumi tipici e carne cruda battuta al coltello dall'Antica Salumeria - Pipil di Costigliole d’Asti da sempre un'eccelenza gastronomica del territorio.
Il Direttore di Confcommercio Asti Claudio Bruno:”Questo è un settembre che dovrà essere connotato come quello della ripartenza noi come associazione siamo in prima linea anche in qualità di partner stabili del distretto urbano del commercio della città di Asti.”continua Claudio Bruno :”La mission di Confcommercio Asti durante gli eventi più importanti della città è quella di dare visibilità al nostro territorio e renderlo attrattivo per i turisti. La visibilità è uno strumento che permetterà l’incremento di presenze in città utile per le nostre imprese

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 3

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 2
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 1

 

palio-img logo douja PROGRAMMA-douja

Attribuzione buoni libro 2016-2017

L’Ente Bilaterale Territoriale del Terziario della Provincia di Asti e l’Ente

Bilaterale Territoriale del Turismo della Provincia di Asti,organismi composti dall’Ascom Confcommercio per la parte datoriale e dalla Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e UilTucs-Uil in rappresentanza dei lavoratori del terziario-turismo promuovono, per l’ottavo anno consecutivo, l’attribuzione di BUONI LIBRO per l’anno scolastico 2016-2017.

Il Sig. Enrico Fenoglio, presidente dell’EBT Terziario e il sig. Stefano Calella, presidente dell’EBT Turismo, nel farsi portavoce delle iniziative deliberate, congiuntamente  dichiarano:

         “L’attribuzione di buoni libro, che si ripete ormai da nove anni, è un’iniziativa voluta e condivisa dalle parti sociali, uno stanziamento importante sia dal punto di vista dell’impegno economico (si tratta in totale di 27.500 euro), sia perché le finalità sono chiaramente sociali, in un momento particolarmente difficile e delicato come quello attuale; potranno usufruirne – hanno precisato ancora i sigg. Fenoglio e Calella- gli studenti della scuola media inferiore, quelli delle medie superiore, gli universitari e anche gli studenti lavoratori, facenti parte di famiglie appartenenti ai settori commercio e turismo.

Per quanto riguarda l’attribuzione di buoni libro sono ammessi a partecipare i figli dei dipendenti del settore terziario (commercio, servizi ecc.) e del settore turismo ed i figli dei datori di lavoro iscritti all'EBT della Provincia di Asti, nonché i lavoratori dipendenti studenti.

La dotazione è così suddivisa:

- 55 buoni per gli studenti della scuola media inferiore del valore unitario di 200 euro;
- 28 buoni per gli studenti della scuola media superiore del valore unitario di 250 euro;
- 19 buoni per gli studenti universitari del valore unitario di 500 euro,

per un totale di n. 102 buoni pari a 27.500,00 euro, che saranno utilizzabili presso le cartolibrerie già convenzionate o che intendono convenzionarsi con l’Ente entro il prossimo 31 luglio 2016.

Il regolamento e i modelli per l'adesione potranno essere scaricati dal sito dell'Ente Bilaterale: www.ebtasti.it

Torna in alto

CASSA DI RISPARMIO

 

z1a