Menu

ascomalogo reteimpreseitalia

Confcommercio Asti

FNAARC: Siglato il nuovo Accordo Economico Collettivo del settore industriale

Presso la sede di Confindustria in Roma, lo scorso 30 luglio è stato sottoscritto il nuovo Accordo Economico Collettivo che regola"i rapporti fra gli agenti e rappresentanti di commercio e le case mandanti del settore industriale.


L'Accordo, sottoscritto da FNAARC e da altre sei organizzazioni degli agenti e rappresentanti di commercio e da Confindustria, rappresenta un importante e significativo traguardo per la categoria, per essere riusciti a confermare i fondamentali capisaldi contrattuali, frutto di battaglie condotte in passato, e per aver ottenuto sostanziali miglioramenti.
In particolare, con questo nuovo Accordo, vengono confermate le nostre storiche conquiste che sono il Firr e l'Indennità Suppletiva di Clientela. Rispetto alla vecchia disciplina contrattuale vi è una rimodulazione dell'Indennità meritocratica, diversa rispetto a quanto previsto per il settore commercio, ma comunque decisamente migliorativa. Vi è una revisione dell'Art. 2, relativo alla Variazione di zona (territorio, clientela, prodotti) e della misura delle provvigioni.
Vi è, inoltre, una riscrittura di diversi articoli, oggi più puntuali e chiari.
Questo importante risultato ottenuto dalla nostra Federazione assieme alle altre parti sociali deve essere considerato come un punto da cui poter partire per intraprendere un nuovo percorso ricco di nuove conquiste per la nostra categoria e la nostra organizzazione.
Nei prossimi giorni trasmetteremo una breve e puntuale scheda informativa riguardante tutte le novità, i miglioramenti normativi ed economici e il testo completo dell'Accordo Economico Collettivo sottoscritto.

Torna in alto