Menu

ascomalogo reteimpreseitalia

Confcommercio Asti

In partenza il settembre astigiano tra Palio e Douja, CONFCOMMERCIO in prima linea per il territorio.

Il “settembre astigiano” è alle porte con tante iniziative tra il nostro Palio che riprende dopo due anni di stop,la Douja ed il festival delle sagre.
Confcommercio Asti è in prima linea per le imprese ed il territorio in questo settembre “della ripartenza” per dare visibilità alle iniziative e manifestazioni che caratterizzano da sembre questo periodo emblematico per la città.
La Confcommercio promuoverà ed allestirà le vetrine dei negozi in collaborazione con i due Consorzi rispettivamente quello della Barbera e dell’Asti per valorizzare i vini del territorio e dare colore alle vie del centro durante le manifestazioni,inoltre, come già avvenuto nel 2019 insieme a Confcommercio Terziario Donna, unitamente a Confcommercio Giovani e FIMAA, ha riproposto l’allestimento di vetrofanie pubblicitarie nei negozi sfitti per il nostro settembre attuando così una politica di riqualificazione urbana.
Una importante novità di questo settembre sarà la collaborazione con l’Unione Industriale all’interno di palazzo Ottelenghi che ospiterà il salone del Vermouth dal 9 al 18 settembre dove Confcommercio proporrà una degustazione di salumi tipici e carne cruda battuta al coltello dall'Antica Salumeria - Pipil di Costigliole d’Asti da sempre un'eccelenza gastronomica del territorio.
Il Direttore di Confcommercio Asti Claudio Bruno:”Questo è un settembre che dovrà essere connotato come quello della ripartenza noi come associazione siamo in prima linea anche in qualità di partner stabili del distretto urbano del commercio della città di Asti.”continua Claudio Bruno :”La mission di Confcommercio Asti durante gli eventi più importanti della città è quella di dare visibilità al nostro territorio e renderlo attrattivo per i turisti. La visibilità è uno strumento che permetterà l’incremento di presenze in città utile per le nostre imprese

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 3

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 2
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 1

 

palio-img logo douja PROGRAMMA-douja

FORTER PIEMONTE. INAUGURATO AD ASTI IL NUOVO CENTRO DI FORMAZIONE

L’Ascom Confcommercio di Asti e il FORTER PIEMONTE hanno deciso di investire ulteriormente nel settore della Formazione aprendo nuovi locali nel capoluogo astigiano con una iniziativa concreta, a disposizione delle imprese e dei commercianti,

al fine di agganciare l’annunciata fase di ripresa economica. L’Ascom Confcommercio di Asti è infatti convinta che la riqualificazione attraverso la formazione sia una carta vincente per creare nuove imprese e nuovi posti di lavoro.

“Ascom Confcommercio Asti e Forter Piemonte – ha commentato Aldo Pia – assieme rappresentano la dimostrazione di come si possono concretamente creare le sinergie nel territorio, ottimizzando le risorse e le professionalità. La collaborazione fra le due Associazioni nata alcuni anni fa, e consolidatasi nel tempo, viene confermata oggi con l’inaugurazione di questi nuovi locali ad Asti quale risposta alle aspettative delle imprese, dei commercianti e prestando particolare attenzione ai giovani per offrire loro una opportunità in più soprattutto in fase di start-up. È per garantire tutto ciò che insieme, noi di Confcommercio Asti e Forter Piemonte, abbiamo investito in una nuova struttura come questa, e confidiamo molto sulla disponibilità e collaborazione degli Enti e dell’Amministrazione Comunale, perché solo insieme e con le giuste sinergie possiamo tentare di rilanciare l’economia del nostro territorio, ma non solo.”

Il Piemonte è la regione italiana tra quelle maggiormente industrializzate ad aver subito il più severo aumento della disoccupazione giovanile. Per questo motivo FORTER PIEMONTE intende attivare nuovi corsi in nuove strutture orientate ai giovani e alle imprese. Uno spazio in centro città a pochi metri dagli uffici di Confcommercio Asti che sarà utilizzato per importanti momenti formativi aziendali, per creare e qualificare nuove professionalità per le imprese che intendono evolvere le loro attività con metodi innovativi, imprescindibili da un percorso formativo di qualità.

Torna in alto

CASSA DI RISPARMIO

 

z1a