Menu

ascomalogo reteimpreseitalia

Confcommercio Asti

In partenza il settembre astigiano tra Palio e Douja, CONFCOMMERCIO in prima linea per il territorio.

Il “settembre astigiano” è alle porte con tante iniziative tra il nostro Palio che riprende dopo due anni di stop,la Douja ed il festival delle sagre.
Confcommercio Asti è in prima linea per le imprese ed il territorio in questo settembre “della ripartenza” per dare visibilità alle iniziative e manifestazioni che caratterizzano da sembre questo periodo emblematico per la città.
La Confcommercio promuoverà ed allestirà le vetrine dei negozi in collaborazione con i due Consorzi rispettivamente quello della Barbera e dell’Asti per valorizzare i vini del territorio e dare colore alle vie del centro durante le manifestazioni,inoltre, come già avvenuto nel 2019 insieme a Confcommercio Terziario Donna, unitamente a Confcommercio Giovani e FIMAA, ha riproposto l’allestimento di vetrofanie pubblicitarie nei negozi sfitti per il nostro settembre attuando così una politica di riqualificazione urbana.
Una importante novità di questo settembre sarà la collaborazione con l’Unione Industriale all’interno di palazzo Ottelenghi che ospiterà il salone del Vermouth dal 9 al 18 settembre dove Confcommercio proporrà una degustazione di salumi tipici e carne cruda battuta al coltello dall'Antica Salumeria - Pipil di Costigliole d’Asti da sempre un'eccelenza gastronomica del territorio.
Il Direttore di Confcommercio Asti Claudio Bruno:”Questo è un settembre che dovrà essere connotato come quello della ripartenza noi come associazione siamo in prima linea anche in qualità di partner stabili del distretto urbano del commercio della città di Asti.”continua Claudio Bruno :”La mission di Confcommercio Asti durante gli eventi più importanti della città è quella di dare visibilità al nostro territorio e renderlo attrattivo per i turisti. La visibilità è uno strumento che permetterà l’incremento di presenze in città utile per le nostre imprese

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 3

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 2
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 1

 

palio-img logo douja PROGRAMMA-douja

Premio "Libero Grassi" 2017

"La Costituzione Italiana. Diritti & Doveri": questo il titolo scelto per l'edizione 2017

del Premio Libero Grassi, che la Confcommercio sostiene dal 2009. Tre i bandi promulgati: per i primi due (l'uno per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, l'altro per la scuola secondaria di secondo grado) la scadenza delle iscrizioni è il 26 febbraio prossimo e la trasmissione degli elaborati l'11 marzo. Per la prima volta è stato lanciato un bando anche per gli studenti universitari, la cui scadenza sia per l'iscrizione che per la consegna degli elaborati è il 21 aprile. Per concorrere, gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado dovranno comporre una canzone sull'articolo 34 della Costituzione "La scuola è aperta a tutti". In palio materiale didattico per un valore di mille euro. Gli studenti della secondaria di secondo grado e gli universitari dovranno preparare invece la sceneggiatura di uno spot sull'articolo 53 "Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva". I vincitori saranno premiati con un viaggio sui luoghi simbolo della lotta alla mafia che si svolgerà nel maggio prossimo in occasione della cerimonia di consegna del Premio.


Obiettivo del concorso, diffuso anche con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – è quello di svolgere un’azione di educazione delle nuove generazioni e di sensibilizzazione nei confronti dell’opinione pubblica.

Il concorso è rivolto agli studenti delle scuole attraverso due 2 bandi distinti:
- Per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, la selezione di una canzone inedita su l’art. 34. “La scuola è aperta a tutti.” Per i vincitori del primo bando, in premio materiale didattico per un valore di 1000 euro.
- Per la scuola secondaria di secondo grado la selezione di una sceneggiatura su l’art. 53 “Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva”. I vincitori saranno premiati con un viaggio nei luoghi simbolo della lotta alla mafia da effettuarsi a maggio in concomitanza con la cerimonia pubblica di consegna dei premi.
Le scuole dovranno iscriversi entro il 26 febbraio 2017 e trasmettere gli elaborati entro e non oltre l’11 marzo 2017.

E’ stato inoltre per la prima volta lanciato un bando anche per gli studenti universitari, la cui scadenza sia per l’iscrizione che per la consegna degli elaborati (un video di massimo 10 minuti sempre sull’art. 53 della Costituzione) è il 21 aprile 2017.

Tutte le informazioni, il bando di concorso, i moduli, i materiali ed i video, anche delle edizioni precedenti, si trovano nell’area dedicata del sito Confcommercio http://www.confcommercio.it/-/confcommercio-per-la-legalita-e-la-sicurezza-premio-libero-grassi-introduzione e sul sito http://www.solidariaweb.org/premioliberograssi.html





 

Video

Torna in alto

CASSA DI RISPARMIO

 

z1a