Menu

ascomalogo reteimpreseitalia

Confcommercio Asti

Sede di Canelli

Agosto 29, 2012

Sede di Canelli

   

Sede di Moncalvo

Agosto 29, 2012

Sede di Moncalvo

Servizi e consulenze

Giugno 16, 2013

Servizi e consulenze

Ai propri Associati, l' ASCOM presta gratuitamente, o a condizioni di assoluto favore, un pacchetto ...

Ascom Confcommercio all'EXPO 2015

Imprese astigiane e Ascom Confcommercio protagoniste ad Expo 2015

nello stand China Corporate United Pavillon

Venerdì 25 settembre una delegazione di piccole e medie imprese astigiane del settore alimentare e ristorazione dell’Ascom Confcommercio di Asti è stata protagonista ad EXPO 2015 presso il Padiglione delle Imprese Unite della Cina – CHINA CORPORATE UNITED - dedicato al mondo imprenditoriale, una grande opportunità per far conoscere le eccellenze della produzione enogastronomica del territorio alla delegazione cinese, un pubblico internazionale e qualificato.
E’ stata un'iniziativa nata da Confcommercio Piemonte che ha visto la partecipazione di una cinquantina di aziende provenienti da tutte le province piemontesi, che hanno proposto da domenica 20 a venerdì 25 settembre il meglio delle produzioni tipiche alimentari e della cucina regionale con decine di eventi, degustazioni di vini e delizie piemontesi: dal pranzo con i grandi primi piatti - dai classicissimi ravioli, agnolotti e tajarin, ai risotti e gnocchi preparati secondo le antiche ricette della tradizione - ai salumi e formaggi, dalla caffetteria alla pasticceria, il cioccolato, le torte, i pasticcini e il torrone, per finire con i vini.
Grandissimo apprezzamento presso il pubblico cinese hanno riscontrato le eccellenze dei prodotti astigiani, proposti venerdì scorso: dal piatto proposto dallo chef Walter Ferretto del Cascinalenuovo, ai dolci della pasticceria Giordanino di Nello Maggiora, alla cioccolateria e torrone di Davide Barbero, in abbinamento con i vini della provincia di Asti in rappresentanza delle zone del patrimonio Unesco delle Langhe e del Roero e fra questi l’Altalanga “Cocchi” un marchio storico presentato da Bava e sicuramente non ultimo l’ ASTI Moscato, conosciuto in tutto il mondo e proposto dal Consorzio.
L’obiettivo della settimana di eventi organizzati da Confcommercio a cui Asti è stata presente con le sue eccellenze è stato quello di fare conoscere e conquistare il più grande investitore straniero di Expo perché i turisti cinesi sono i “top spender” dello shopping italiano, prova ne sia che in Piemonte nel 2014 la Cina rappresenta il vero mercato emergente con una crescita del 37% di presenze.
“La settimana dell’Expo ha rappresentato un’occasione unica di promozione delle nostre eccellenze nell’ambito di una cornice di prestigio internazionale, – ha dichiarato Aldo Pia presidente dell’Ascom Confcommercio di Asti e Vice Presidente di Confcommercio Piemonte – permettendo di sostenere ancora di più l’offerta turistica astigiana e piemontese”.
“L’impegno di Confcommercio ha permesso che ad Expo siano state degnamente rappresentate quelle piccole e medie imprese che identificano una realtà importante per l'economia locale, che è il cuore pulsante del Piemonte - ha dichiarato il Direttore dell’Ascom Confcommercio di Asti Claudio Bruno – abbiamo offerto un'importante opportunità come quella dell’accesso ad una ribalta internazionale che sarebbe inevitabilmente rimasto precluso”.

Torna in alto