Menu

ascomalogo reteimpreseitalia

Confcommercio Asti

Sede di Canelli

Agosto 29, 2012

Sede di Canelli

   

LA GRANDA S.r.l. - RECUPERO OLI ESAUSTI

Giugno 24, 2013

LA GRANDA S.r.l. - RECUPERO OLI ESAUSTI

Recupero oli esausti con remunerazione ai soci, in base alla quantità conferita

CONFCOMMERCIO:” NUOVE REGOLE COVID DA OGGI, 1 GIUGNO RISTORANTI AL CHIUSO, STADI, FESTE, BAR E LE LINEE GUIDA AGGIORNATE PER LE ATTIVITA'”

LE NUOVE DISPOSIZIONI DAL 1 GIUGNO CLICCA QUI

 

Pranzi e cene nei ristoranti anche al chiuso. È questa la riapertura più attesa che entra in vigore oggi. Con la curva epidemiologica in netta discesa e la campagna vaccinale che procede spedita, l’Italia fa un nuovo e decisivo passo per la libertà. Rimane l’obbligo di mantenere il distanziamento, di indossare la mascherina all’aperto e al chiuso e rimangono vietati gli assembramenti. Ma continua la corsa verso la normalità.

 

Ristoranti al chiuso 

Resta il limite delle quattro persone a tavola, in zona bianca e gialla

I ristoranti possono accogliere i clienti all’aperto e al chiuso sia a pranzo che a cena. Si deve rispettare «un metro di separazione tra i clienti di tavoli diversi negli ambienti al chiuso e di almeno un metro di separazione negli ambienti allaperto». Deve essere esposto il numero massimo di capienza.

Il buffet deve essere servito dal personale, il self-service è consentito solamente con prodotti confezionati in monodose.

Il personale del locale deve sempre indossare la mascherina, i clienti invece devono indossarla quando non sono seduti al tavolo.

 

Nei bar si consuma al bancone

Nei bar che non dispongono di posti a sedere «si deve consentire l’ingresso a un numero limitato di clienti per volta, in base alle caratteristiche dei singoli locali, in modo da assicurare il mantenimento di almeno un metro di separazione». È consentita la consumazione al bancone purché venga rispettato il distanziamento di un metro. Quando non si mangia e si beve è sempre obbligatorio indossare la mascherina.

È vietato sostare nelle adiacenze dei locali. Come nei ristoranti, anche nei bar vale la regola del buffet: il cibo deve essere servito dal personale e i clienti possono servirsi da soli soltanto se si tratta di porzioni monodose.

 

Feste e banchetti

Le feste e i banchetti dopo le cerimonie civili o religiose possono essere organizzati in zona bianca, in zona gialla dal 15 giugno. Tutti gli invitati devono avere il green pass. Da oggi si possono organizzare pranzi e cene nei ristoranti seguendo le regole imposte dai protocolli validati dal Comitato tecnico scientifico per il settore della ristorazione. Per i banchetti non c’è un numero massimo di invitati, dipende dalla capienza del locale. È consentita la presenza dei gruppi musicali, a distanza di 3 metri dal pubblico. Non è consentito il ballo, perché le discoteche sono chiuse.

 

Torna in alto