Menu

ascomalogo reteimpreseitalia

Confcommercio Asti

In partenza il settembre astigiano tra Palio e Douja, CONFCOMMERCIO in prima linea per il territorio.

Il “settembre astigiano” è alle porte con tante iniziative tra il nostro Palio che riprende dopo due anni di stop,la Douja ed il festival delle sagre.
Confcommercio Asti è in prima linea per le imprese ed il territorio in questo settembre “della ripartenza” per dare visibilità alle iniziative e manifestazioni che caratterizzano da sembre questo periodo emblematico per la città.
La Confcommercio promuoverĂ  ed allestirĂ  le vetrine dei negozi in collaborazione con i due Consorzi rispettivamente quello della Barbera e dell’Asti per valorizzare i vini del territorio e dare colore alle vie del centro durante le manifestazioni,inoltre, come giĂ  avvenuto nel 2019 insieme a Confcommercio Terziario Donna, unitamente a Confcommercio Giovani e FIMAA, ha riproposto l’allestimento di vetrofanie pubblicitarie nei negozi sfitti per il nostro settembre attuando così una politica di riqualificazione urbana.
Una importante novitĂ  di questo settembre sarĂ  la collaborazione con l’Unione Industriale all’interno di palazzo Ottelenghi che ospiterĂ  il salone del Vermouth dal 9 al 18 settembre dove Confcommercio proporrĂ  una degustazione di salumi tipici e carne cruda battuta al coltello dall'Antica Salumeria - Pipil di Costigliole d’Asti da sempre un'eccelenza gastronomica del territorio.
Il Direttore di Confcommercio Asti Claudio Bruno:”Questo è un settembre che dovrĂ  essere connotato come quello della ripartenza noi come associazione siamo in prima linea anche in qualitĂ  di partner stabili del distretto urbano del commercio della cittĂ  di Asti.”continua Claudio Bruno :”La mission di Confcommercio Asti durante gli eventi piĂą importanti della cittĂ  è quella di dare visibilitĂ  al nostro territorio e renderlo attrattivo per i turisti. La visibilitĂ  è uno strumento che permetterĂ  l’incremento di presenze in cittĂ  utile per le nostre imprese”

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 3

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 2
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 1

 

palio-img logo douja PROGRAMMA-douja

Borghi: Cancellare i Voucher? Scelta miope ed antieconomica per l'occupazione

Il Presidente di Federazione Moda Italia, Renato Borghi, è intervenuto

sulla decisione presa dal Consiglio dei Ministri di abolire i voucher lavoro con decreto approvato il 17 marzo scorso: “Il provvedimento che porta alla cancellazione dei voucher è assolutamente sbagliato perchĂ© rischia di veder gettate al vento le basi di un metodo costruito per tamponare temporaneamente le esigenze del dettaglio moda soprattutto durante picchi di lavoro come, ad esempio, sotto Natale, in occasione delle manifestazioni fieristiche e dei campionari, dei saldi o in caso di temporanea malattia dei dipendenti. Critichiamo fortemente la scelta dell’abrogazione dei voucher anche perchĂ© potrebbe addirittura portare all’incremento del lavoro nero. Inoltre, non riusciamo proprio a comprendere il rumore di uno strumento che rappresenta solamente meno dello 0,4% del monte ore lavorato complessivamente in Italia”.
Sul tema, riportiamo anche un video del Direttore Generale dell'Ascom Confcommercio torinese, Carlo Alberto Carpignano pubblicato su Facebook cui è possibile accedere cliccando qui.

Torna in alto

CASSA DI RISPARMIO

 

z1a