Menu

ascomalogo reteimpreseitalia

Confcommercio Asti

In partenza il settembre astigiano tra Palio e Douja, CONFCOMMERCIO in prima linea per il territorio.

Il “settembre astigiano” è alle porte con tante iniziative tra il nostro Palio che riprende dopo due anni di stop,la Douja ed il festival delle sagre.
Confcommercio Asti è in prima linea per le imprese ed il territorio in questo settembre “della ripartenza” per dare visibilità alle iniziative e manifestazioni che caratterizzano da sembre questo periodo emblematico per la città.
La Confcommercio promuoverà ed allestirà le vetrine dei negozi in collaborazione con i due Consorzi rispettivamente quello della Barbera e dell’Asti per valorizzare i vini del territorio e dare colore alle vie del centro durante le manifestazioni,inoltre, come già avvenuto nel 2019 insieme a Confcommercio Terziario Donna, unitamente a Confcommercio Giovani e FIMAA, ha riproposto l’allestimento di vetrofanie pubblicitarie nei negozi sfitti per il nostro settembre attuando così una politica di riqualificazione urbana.
Una importante novità di questo settembre sarà la collaborazione con l’Unione Industriale all’interno di palazzo Ottelenghi che ospiterà il salone del Vermouth dal 9 al 18 settembre dove Confcommercio proporrà una degustazione di salumi tipici e carne cruda battuta al coltello dall'Antica Salumeria - Pipil di Costigliole d’Asti da sempre un'eccelenza gastronomica del territorio.
Il Direttore di Confcommercio Asti Claudio Bruno:”Questo è un settembre che dovrà essere connotato come quello della ripartenza noi come associazione siamo in prima linea anche in qualità di partner stabili del distretto urbano del commercio della città di Asti.”continua Claudio Bruno :”La mission di Confcommercio Asti durante gli eventi più importanti della città è quella di dare visibilità al nostro territorio e renderlo attrattivo per i turisti. La visibilità è uno strumento che permetterà l’incremento di presenze in città utile per le nostre imprese

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 3

WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 2
WhatsApp Image 2022-08-30 at 14.17.56 1

 

palio-img logo douja PROGRAMMA-douja

Ufficio Paghe e Welfare Informa: nuove modalita per dare le dimissioni

Dal 12 marzo è entrata in vigore la nuova e unica procedura telematica riguardante la comunicazione dfelle dimissioni

e/o delle risoluzioni consensuali del rapporto di lavoro.
Una modalità abbastanza complicata che prevede il rispetto di certe tempistiche che non sempre sono consone con le esigenze del dipendente e del datore di lavoro. Premesso che se non si segue correttamente la procedura, le dimissioni sono inefficaci, va detto che per dare esecuzione alle operazioni di trasmissione, il lavoratore potrà farsi assistere solo da soggetti abilitati (patronato, organizzazione sindacale, Ente Bilaterale, Commissioni di certificazione istituite presso il competente Ispettorato del lavoro).

L'Ascom Confcommercio di Asti, ferma restando la disponibilità e la consulenza gratuita che potrà essere fornita direttamente dall'Ufficio Paghe, si propone come interlocutore per questo “nuovo servizio” attraverso il proprio Patronato 50&PIU Enasco - Asti -Corso Felice Cavallotti, 37.

COSA DEVE FARE IL LAVORATORE NON ASSISTITO

1) Registrarsi all''INPS;
2) Attendere il codice Pin dall'INPS;
3) Registrarsi al sito del Ministero;
4) Compilare il modello da l portale;
5) Inviare il modello al Ministero che provvederà all'inoltro al datore di lavoro.

NB: quest'ultimo avrà il compito di controllare e verificare i dati per non incorrere in sanzioni

ASCOM CONFCOMMERCIO
INVITA A RIVOLGERSI al PATRONATO 50&Più Enasco che si farà carico di tutti gli adempimenti, garantendo:

a) sicurezza e correttezza procedurale;
b) rispetto delle tempistiche;
c) gestione delle pratiche all'interno del contesto aziendale.

Torna in alto

CASSA DI RISPARMIO

 

z1a